Connect with us

Zerozero. Un’altra idea di spazio performativo.

Arte

Zerozero. Un’altra idea di spazio performativo.

Due serate benefit per promuovere e allestire le sale del Kollatino Underground, ex istituto Giorgi. Sette artisti in mostra.

Il Kollatino Underground torna a proporsi come un laboratorio di residenzao per ricercatori, studiosi e sperimentatori del messaggio teatrale che si evolve nella comunicazione, che muta nella percezione sensoriale e viene ridefinito dalla ricerca delle immagini.

Contrast between A and I

Contrast between A and I

Il Kollatino Underground, spazio occupato e attivo culturalmente dal 2002, in cui sono nati e cresciuti gruppi come i Santa Sangre e la compagnia di Matteo Latino, un luogo che ha ospitato in residenza i Muta Imago e il Teatro Deluxe, quindi gruppi di fama riconosciuta, che vivono artisticamente negli scantinati – recuperati dal degrado precedente – di questo spazio.
Un centro attivo nella produzione e nella diffusione di arte e cultura indipendente, cuore di un progetto socio-culturale e lavorativo ambizioso gestito in maniera partecipata ed orizzontale. Il recupero di uno spazio pubblico ha significato arginare le difficoltà di espressione che vive solitamente la periferia metropolitana, ma la sperimentazione che nasce dalla decodificazione dei linguaggi di scena, insieme alla divulgazione di nuove forme di espressione, approfondisce l’elemento creativo nel materiale elettronico , suggerendo opere applicate allo studio degli impulsi e degli stimoli umani.

2_Beautiful Borders _Margine Operativo

Santasangre, Margine Operativo, Teatri della Viscosa, Federica Santoro/Luca Tilli , Stochastic Resonance, Raoul Terilli e Alessandro Rosa. Sette artisti in mostra per dimostrare la validità sociale e culturale di uno spazio strappato alla speculazione immobiliare, al degrado ed all’abbandono. Uno spazio che ha resistito negli anni producendo avanguardia e cultura e che continua ad ospitare in residenza i progetti di numerose compagnie romane.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Arte

To Top