Connect with us

Vibes Corner, il meglio del Reggae del mese di febbraio

ARTICOLI

Vibes Corner, il meglio del Reggae del mese di febbraio

Benvenuti nel reggae month, un intero mese dedicato alle celebrazioni della musica in battere e levare.

La scelta del mese di febbraio non è casuale perché il 6 si festeggia il compleanno di Bob Marley, che ha avuto un ruolo fondamentale nella diffusione del reggae a livello planetario. La sua musica e le sue liriche hanno attraversato i confini giamaicani e hanno messo la piccola isola caraibica al centro delle mappe musicali internazionali. Bob Marley è ancora oggi è uno degli artisti più conosciuti e apprezzati anche dai non appassionati del genere, di tutte le generazioni. Il reggae month si svolge principalmente in Jamaica, dove l’isola viene letteralmente inondata da eventi di tutti i tipi. Per chi avesse la fortuna di essere a Kingston il 6, da non perdere l’appuntamento al museo di Hope road, vecchia residenza del King of reggae, dove ogni anno la famiglia Marley, apre le porte ai visitatori. A partire dalla mattina colazione per tutti, canti nyabinghi e uno show gratuito, che vede spesso sul palco i figli di Robert Nesta.

Per chi invece rimane in città, niente paura perché anche i promoters nostrani non ci lasciano a bocca asciutta. Prima tappa il 2 al Forte prenestino. A calcare il palco della storica occupazione di Centocelle Taiwan Mc, uno dei componenti del collettivo francese Chinese Man. Nel suo stile unico e personale trova compimento una perfetta sintesi di influenze che spaziano dalla dubstep più scura, alla dancehall fino all’hip hop classico degli anni ’90. Sabato 3 allo spin time lab di via Statilia, One Love Hi pawa celebra le reggae legends all’interno di Da Real Thing, l’appuntamento mensile con The sound of Roma. Lunedì 5 In una versione nuova e in una sede nuova, torna Alberto Castelli con Ho Sognato Bob Marley. Non solo selezioni per festeggiare il compleanno del “calciatore preferito” da Naomi Campbell, a Romart factory in via carcereri 7. Ma non c’è solo il reggae month, febbraio è anche il mese del carnevale. Dopo la sfilata ambientalista di Carnevale per le strade del Quadraro il 10, la festa continua al Csoa Spartaco. Selezioni reggae & Hip hop, abilmente miscelate da Mash up Babylon, Miscela Rara e Gal dem crew. Stessa data per il Gran Ballo in maschera dell’Angelo Mai, a via delle terme di Caracalla.  Maestri di Cerimonia Pink Puffers drum ’n’ brass phunk band dal vivo in concerto, a seguire funk-soul-latin-ska-reggae-disco,,,til daylight. Sabato 24 quinto appuntamento di Dub the Town e Ital Skank family al Villaggio Globale. Selezioni, microfono e live instruments set per infuocare la yard dell’ex mattatoio. Al prossimo mese, in the mean time occhio ai muri della città e ai volantini more vibes ‘round the corner.

 

 

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in ARTICOLI

To Top