Connect with us

Una piazza dedicata a Ciro Principessa

ARTICOLI

Una piazza dedicata a Ciro Principessa

Da dieci anni, Largo dei Savorgnan diventa Piazza Ciro Principessa, un luogo per denunciare vecchie e nuove barbarie fasciste.

Ciro Principessa era un ragazzo di ventitre anni, un militante comunista ucciso all’interno della sezione del PCI di Torpignattara il 20 aprile del 1979 da Claudio Minetti, il figliastro di Stefano Delle Chiaie, noto picchiatore fascista.

A lui è dedicata una grande giornata di festa, simbolo dell’azione degli abitanti uniti dalla cura per il territorio espressa dal Comitato di Quartiere Villa Certosa.

Si parte dalla mattina con lo spettacolo di Circomare Teatro e tanti laboratori per i più piccini nel Giardino Liberato, lo spazio verde sottratto alla speculazione ed all’abbandono. Immancabile il coloratissimo corteo per le strade di Torpignattara della Malamurga ed il mercato contadino biologico ed a km zero. Nel pomeriggio il dibattito dedicato ai Beni Comuni e Dignità per le periferie, nella critica alle logiche delle pubbliche assegnazioni. Fino a tarda sera, gli interventi degli artisti e collettivi coinvolti, Filuccio & Fattacci, Marcellino, il Ponentino Trio, la Pigneto Orkestra fino ai Tower Pine BB.  Un appuntamento imperdibile per la Roma che resiste insieme, all’insegna della solidarietà, della partecipazione e dell’antifascismo.

Il video di Vincenzo Rizzo

Villa Certosa Antifascista – Villa Certosa per Ciro Principessa

Decima Festa per Ciro Principessa

www.facebook.com/comitato.certosa/

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in ARTICOLI

To Top