Connect with us

Proiettori in moto…
Dopo un anno e mezzo di contestazioni tornano i film al Cinema Aquila.

ARTICOLI

Proiettori in moto…
Dopo un anno e mezzo di contestazioni tornano i film al Cinema Aquila.

Annunciate le prime proiezioni al Cinema Aquila per queste festività. SCCA: “E’ grande la soddisfazione di tutte le realtà sociali coinvolte. Ora si dia continuità al tavolo partecipato di programmazione territoriale” . Dalla sera del 25 spazio anche ai meno giovani, dalle 21 in programma gratuitamente: “La bella Virginia al bagno” di Eleonora Marino, e “Mali d’amore” di Paolo Marino.

Tornano i film nella storica sala del Pigneto. Ad annunciarlo gli attivisti e le attiviste di SCCA (Spazio Comune Cinema Aquila) che da un anno e mezzo insieme a Comitato di quartiere pigneto-prenestino e residenti del quartiere ne denunciano la chiusura.

Dopo tante e partecipate lotte, cortei, proteste fuori e dentro il Cinema  e pressioni lunghe ed efficaci sugli uffici municipali e comunali è grande la soddisfazione del territorio e l’entusiasmo delle realtà sociali coinvolte in tutto questo percorso.”

Un importante passo di un processo di produzione e fruizione gratuita e collettiva dell’offerta culturale del Nuovo Cinema Aquila – verso cui puntano i comitati e i residenti coinvolti -, che domenica 25 dicembre e durante tutta la fase di transizione di gestione partecipata del Cinema – tra territorio, Municipio Roma V e Comune di Roma – punta a raggiungere l’apertura quotidiana e un programma di qualità della sala del Pigneto.

“Obiettivo – aggiungono – che passa attraverso l’istituzionalizzazione del tavolo di programmazione territoriale, avvenuto negli incontri nella commissione Cultura del Municipio del 21 dicembre e del prossimo 3 gennaio, e che con incontri settimanali all’interno del Cinema stesso accoglierà tutte le proposte di coloro che vorranno proporre opere cinematografiche e che saranno valutate secondo dei criteri stilati in Commissione cultura, nel rispetto della storia del Cinema e dei valori cardini della  nostra Costituzione, dal tavolo stesso e dall’amministrazione del Municipio V che ufficializzerà le proiezioni”.

Il primo di questiappuntamenti per la fase di programmazione partecipata – e non scesa dall’alta , fortemente richiesta e attuata solo a fasi alterne come denunciato più volte dagli stessi comitati – è in programma per giovedì 5 gennaio 2017 .

In attesa che il tavolo partecipato di programmazione territoriale diventi un appuntamento imprenscindibile, il miglior augurio per l’Aquila è quello di ritornare ad essere il cinema del quartiere, e le premesse ci sono tutte. Da oggi questa sala è di nuovo aperto agli abitanti, lontano rimangano tutti coloro, sempre tanti e variegati, che ancora vorrebbero speculare su questo bene collettivo. Buon cinema a tutte e tutti.”

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in ARTICOLI

To Top