Connect with us

“So suite” Maggio

Arte

“So suite” Maggio

La rubrica a cura di Valeria Mineo

Diciamoci la verità, per molti la musica classica è un mondo sconosciuto, ed è un attimo che l’Aria sulla quarta corda di Bach diventa la sigla di Quark; e le Quattro Stagioni di Vivaldi? La musica che utilizzano uffici e compagnie telefoniche, per attendere in linea. Non sempre ma moolto spesso è così. Forse in passato sarei stata più polemica in proposito, con il tempo ho capito che è anche un modo per diffondere quelle che sono le radici, le basi, l’abc della musica! E allora ecco come la musica classica, colta che dir si voglia, diventa pop, in quanto popolare, ascoltata e riconosciuta, insomma alla portata di tutti.
Per questo motivo So Suite, la rubrica di Post It dedicata agli appuntamenti di musica classica e lirica ha deciso di cominciare il calendario di Maggio segnalando questa bellissima iniziativa che sta portando avanti EuropainCanto, un format che mira ad avvicinare ed appassionare le nuove generazioni alla musica lirica. Centocinquantamila studenti coinvolti in sette regioni d’italia, più di ottocento audizioni per scegliere i diversi Giovanissimi all’Opera che si esibiranno in veri teatri (Eliseo, Argentina, Ostia Antica nella fattispecie) con la Turandot di Giacomo Puccini, dal 2 al 24 Maggio. Evviva, piccoli musicisti crescono!
Per rimanere in tema melodramma, dal 3 al 31 Maggio presso il Teatro Salone Margherita va in scena la Traviata di Verdi con la regia di Pier Francesco Pingitore.
Il 5 il direttore d’orchestra Leisner Andreas dirige la Rome Sinphony orchestra, che suonerà la Settima di Beethoven (e non solo), presso la Chiesa San Paolo entro le mura, Sala 1.
Il programma continua con la Rassegna Off Off Theatre, curata da Giuseppe Carrera e dal direttore del Conservatorio Santa Cecilia, prof. R. Giuliani: Hot to sax (Ensamble di sassofoni) che suoneranno musiche di Bach, Hindemith e Kodaly il 19 maggio presso via Giulia, 19.
Per chi invece è incuriosito e vuole approfondire quello che c’è oltre la musichetta al di là della cornetta (faccetta con occhio schiacciato, ndr) dal 4 al 29 maggio presso la Chiesa All Saints si potranno ascoltare le Quattro stagioni di Vivaldi, presentato ed eseguito dal Concerto Barocco italiano Guarnieri. Appassionati di virtuosismo, accorrete. Si chiude la programmazione con la più importante raccolta di musica sacra del prestigioso repertorio della Cappella Sistina, eseguita dalla Schola Romana Ensamble, presso una location a dir poco speciale, terrificante alla vista ma ricca di spiritualità, la Cripta dei Cappuccini presso la Chiesa Santa Maria Immacolata dall’1 al 29 Maggio. Nel prezzo sono inoltre incluse le visite guidate.
Se vi siete chiesti quali sono le origini della musica, cominciate da qui.
“…finché essa dura, voi stessi siete la musica” (T.S. Eliot).

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Arte

To Top