Connect with us

Record Store Day,
la festa dei negozi
di dischi indipendenti

ARTICOLI

Record Store Day,
la festa dei negozi
di dischi indipendenti

Anche quest’anno sono quasi trecento le pubblicazioni ufficiali annunciate dall’industria italiana del disco in uscita il 16 aprile per il Record Store Day, iniziativa nata in America otto anni fa a supporto dei negozi dischi indipendenti con anteprime, ristampe ed edizioni speciali.

Tra le novità internazionali si segnalano “Melancholy Mood” di Bob Dylan, un 45 giri con quattro tracce che precede l’uscita di un nuovo album, nei negozi a maggio, “Foregrow” di John Frusciante, progetto sperimentale dell’ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers ispirato dalle colonne sonore di John Carpenter, “Ghetto Walkin” di Miles Davis con Robert Glasper e Bilal estratto dall’album in uscita a maggio, “A Season On The Line” del cantautore Glen Hansard, il rocker irlandese che piace anche a Springsteen e l’album di remix di “El Pintor” degli Interpol.

Due le uscite dedicate a David Bowie, nei negozi con il picture disc di “The Man Who Sold The World” e “TVC15”, singolo di “Station To Station” che festeggia il quarantennale, come “Too Old To Rock ‘n’ Roll: Too Young to Die!” dei Jethro Tull. Stessa ricorrenza anche per il movimento punk e la nascita dei Clash, con la Joe Strummer Estate in festa per “Gangsterville”, singolo che anticipa l’uscita di un’antologia e stampato con un artwork inedito, creato dallo stesso Strummer insieme a Josh Cheuse. ‘Moseley Shoals‘ degli Ocean Colour Scene sarà disponibile adesso in vinile e di ‘Antichrist Superstar‘ di Marilyn Manson esisterà invece una versione speciale in cassetta.

Tra gli italiani, Pino Daniele torna nei negozi con due 45 giri, ‘Che Calore’, di cui si celebra il quarantennale, e ‘Napule è’. Stesso formato per ‘Nenè‘ di Francesco Guccini, uno strumentale creato per l’omonimo film di Salvatore Samperi;  dal Premio Oscar Ennio Morricone arriva invece un vinile trasparente di ‘Paura‘ e Piero Umiliani flirta con il jazz nella colonna sonora de ‘La Legge dei Gangsters‘. I Goblin pubblicano il 45 giri viola di ‘Suspiria’ e l’album ‘La Via della Droga‘, in vinile bianco. Lo stesso colore della limited edition dell’ultimo lavoro di Nada ‘L’Amore devi seguirlo‘; è verde la limited edition di ‘Nerissimo‘ di Teho Teardo e Blixa Bargeld, mentre l’artwork di ‘Perfect Laughter‘ della band acid rock Sycamore Age, adesso disponibile anche in cd, è stato dipinto a mano, una copia diversa dall’altra.

Sono pura disco newyorchese ‘Like A Virgin & Other Hits‘ di Madonna, con i remix di Jellybean Benitez, dj resident dello Studio 54, il triplo ‘Pop Your Funk’ dei Loose Joints di Arthur Baker su etichetta West End Records, la label ‘di famiglia’ del Paradise Garage e il doppio ‘Genius of Time’ di Larry Levan.

Chicche assolute, infine, i 45 giri di ‘Come Back, Baby/Getting Tougher‘ di Bluesology, produzione degli Anni 60 dietro cui si celava Elton John e ‘She Just Satisfies/Keep Moving’ di Jimmy Page, debutto solista precedente alla fase Yardbirds.

A Roma Radiation Records annuncia tre esclusive ristampe in serie limitata: “Exploited live in Leeds 1983 (vinyl limited 300); Sid Vicious, live Electric Ballroom London 1978 (splatter vinyl in pvc sleeve) e Four Skins, One Law For Them (splatter vinyl limited 500).

Radiation Records, Menic acoustic live 

 

Tutte le info e gli eventi a Roma su www.recordstoreday.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in ARTICOLI

To Top