Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

PROGETTO LUNGA VITA FESTIVAL 2018 .. tutto un programma!

Otto giorni di eventi non stop dedicati al Mito e al Contemporaneo, inseriti in una cornice architettonica e paesaggistica ideale. Teatro, danza, musica, arte e workshop, in uno dei luoghi più affascinanti e magici della capitale, l’Accademia Nazionale di Danza sul colle Aventino.

accademia-nazionale-di-danza_1-1

Il festival, organizzato da Tradizione Teatro, trasforma il ‘Castello d’Acqua’, l’edificio di grande valore archeologico legato al complesso termale che dal Circo Massimo raggiungeva via di Santa Prisca. Per la prima volta diventa un polo di incontro intitolato a tutte le arti della scena.

In cartellone Francesco Montanari e Alfio Antico, con l’Ulisse di Davide Sacco (13/07), il progetto “Odissea, un racconto mediterraneo” di Sergio Maifredi, con Moni Ovadia ne La gara dell’arco e Maddalena Crippa in Penelope (17/07), insieme a Elisabetta Pozzi con la sua Cassandra o del tempo divorato (19/07) presentano versioni nuove del Mito classico, per dimostrare l’attualità del passato.

progetto-lunga-vita-teatro-marconi-2017-shakespea-re-di-napoli-98

L’analisi delle barriere culturali sarà al centro dell’affresco danzante del coreografo Lu Zheng ne Il cielo la terra il popolo, una coproduzione italo-cinese, mentre nella Ballata dei senza tetto, il suo nuovo spettacolo, Ascanio Celestini propone un vero canto di umanità (15/07); con La morte della bellezza la regista e interprete Nadia Baldi rivisita la poesia tagliente di Patroni Griffi (16/07); l’Aspettando Godot diretto da Filippo Gili con Giorgio Colangeli e Paolo Briguglia sarà una grande indagine sulla fragilità, e navigherà nei mari dell’anima la riscrittura del Moby Dick di Melville, firmata da Sacco, con Stefano Sabelli e Gianmarco Saurino (18/07). Presente anche la stand-up comedy, con l’umorismo autoironico del trentenne Edoardo Ferrario (19/07) e il grido ispirato di Giorgio Montanini (20/07).

Obiettivo del Festival, però, è anche creare una cittadella che diventi punto di ritrovo. Si inseriscono in questo contesto le tante attività offerte al pubblico: il Mercato dell’arte e della civiltà per dare spazio alle giovani realtà culturali e l’Agorà della drammaturgia per far conoscere i nuovi autori (14/07), incontri a tema con personaggi illustri, come Cristian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino (16/07) o il Maestro Elio Pecora (17/07), baluardo della poesia italiana del Novecento, e il coreografo e ballerino Lindsay Kemp (18/07), l’incontro dedicato al Premio Goliarda Sapienza (19/07), laboratori per bambini e workshop di social media storytelling, oltre all’apertura dell’Accademia Skenè Lab, realizzata con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, che vedrà tra i docenti Lindsay Kemp, Stefano Benni, Filippo Dini e il prof. Giuseppe Rocca.

Accademia Nazionale di Danza
Largo Arrigo VII, 5 – 00157 – ROMA
www.tradizioneteatro.com/progetto-lunga-vita/