Connect with us

New Orleans Calling con Luke Winslow-King.
Al Monk lungo il Mississipi

ARTICOLI

New Orleans Calling con Luke Winslow-King.
Al Monk lungo il Mississipi

Una giornata intera dedicata alla città statunitense. Un lungo viaggio alla scoperta di “Nola”, come viene chiamata dalla sua gente. Tra cibo, voodoo, proiezioni, dj-set, mostre fotografiche, attività per bambini e tanta musica.

Un happening firmato Mojo Station dedicato alla città statunitense di New Orleans, attraverso live, soul food, voodoo, proiezioni, dj-set, mostre fotografiche, attività per bambini. L’apertura delle porte è prevista per le 11:30 e, da quel momento in poi, si susseguiranno per l’intera giornata una lunga serie di appuntamenti che sublimeranno nel concerto del grande musicista, nonché ambasciatore culturale di New Orleans, Luke Winslow-King. Occasione perfetta per ascoltare la presentazione del suo nuovo disco “I’m Glad Trouble Don’t Last Always” pubblicato dalla prestigiosa label staunitense Bloodshot Records. Disco che dalla recentissima uscita del 30 Settembre 2016, è già entrato nella Top Ten di Billboard e ha conquistato la copertina del leggendario Offbeat Magazine.

Dopo la fine del sodalizio d’amore e d’arte con la moglie Esther Rose e la conseguente separazione, LWK ha inciso un disco di qualità eccelsa, che racconta del vortice di emozioni generato da quella vicenda, partendo dai momenti più oscuri per giungere alla rinascita finale. Un lavoro che si sta imponendo a critica e pubblico, grazie a delle canzoni davvero pregevoli. Unica data per il centro-sud Italia, all’interno di un tour che lo vedrà girare in tutta Europa nei prossimi mesi. Nella stessa giornata live dei Dead Shrimp, primo a Roma con il nuovo vocalist Andrea D’Apolito.

 

Continue Reading
You may also like...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in ARTICOLI

To Top