Connect with us

Lo Yoga del tocco

ARTICOLI

Lo Yoga del tocco

Massaggio Tantra Kashmiro di Alessia Lus

Lo Yoga del tocco risale alla via del Tantra Shivaita, attualmente considerata il più antico cammino spirituale del mondo, risalente ad un periodo compreso tra il 3300 e il 1300 A.C. quindi con una storia addirittura precedente al calcolitico (V-VI millennioA.C ). Shiva rappresenta il Grande Iniziatore o Grande Salvatore degli esseri limitati ed ignoranti. Ogni sincera aspirazione verso lo stato di liberazione spirituale è rivolta, di fatto, a questo aspetto salvifico di Dio. L’immagine di Shiva è strettamente correlata alla manifestazione della Grazia Divina, indispensabile per il raggiungimento dello stato di liberazione spirituale, motivo per il quale si può affermare che lo shivaismo è presente in ogni via spirituale autentica seppur con diversi nomi e rappresentazioni. Come molte antiche tradizioni spirituali, lo Shivaismo del Kashmirfu per molti secoli tramandato oralmente da Maestro a discepolo. La prima opera scritta, lo Shiva Sutra, risale alla fine del VIII secolo e l’inizio del IX secolo D.C. La tradizione Shivaita Non-Duale,da cui ha origine lo Yoga del Tocco è basata dunque su una nonseparazione tra l’io e l’altro, tra l’esterno e l’interno, una visione spirituale dove il Tutto è nell’Uno così come l’Uno contiene il Tutto. “Uno Yoga del sentire che non va da nessuna parte, si lascia che la percezione, il pensiero si rivelino completamente. Ciò che proviene dal silenzio non può essere altro che silenzio”(E. Baret).
Lo yoga del Tocco o più comunemente chiamato massaggio TantraKashmiro è un esperienza rituale dove il corpo, unico e inestimabile,viene consacrato e celebrato come oggetto di amore, un Tempio da onorare. È un’esperienza di con-tatto intimo e coinvolgente che scopre il corpo e lo pone al centro dell’interesse nella sua interezza, uno strumento di comunicazione nella sua qualità più autentica,libero di esprimersi. “Il corpo è ciò che è percepito. Una massa vibratoria, come uno strumento sonoro, insieme di suoni a volte armoniosi a volte disarmonici” (E. Baret). Lo Yoga del Tocco è un viaggio verso se stessi, un percorso di consapevolezza corporea ed emozionale guidato dal respiro, dall’ascolto e dalla presenza che conducono ad un profondo rilassamento e apertura di cuore verso l’espansione della coscienza. Una pratica che trae ispirazione dal massaggio infantile indiano, lo Shantala; da ciò ha origine il senso profondo a cui tende il massaggio: “Si ha la sensazione di essere cullati e protetti, avvolti da un abbraccio materno e affettivo della madre, la Dea Madre, che dona incondizionatamente amore al proprio bambino, l’essere umano, e più ci si abbandona, più si fà l’esperienza di ritornare all’uno di essere coscienza Universale”. Per questa ragione la pratica è rivolta a tutti i generi, una donna,per esempio, può ricevere sia da un uomo che da un’altra donna,secondo i propri bisogni specifici: chi sente la necessità di lavorare su tematiche.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in ARTICOLI

To Top