Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

L’Alchimista, un luogo magico all’ombra della Piramide

Un confortevole salotto dove poter passare piacevoli serate in compagnia di buona musica, ottimi cocktail, una vasta selezione di spiriti e liquori, dove si tengono anche esposizioni d’arte, corsi, workshop e quant’altro. Il tutto avvolto da un’aura molto suggestiva con forti rimandi all’esoterismo e all’estetica steampunk.

mde

In zona Ostiense a Roma, lo sanno tutti, c’è una vera piramide in stile egizio.

E’ la famosa Piramide Cestia, finita di costruire nel 12 a.c., come tomba per le spoglie di Gaio Cestio Epulone, influente membro dei septemviri epulones. Ne sono successe di cose in questi duemila anni a Roma, ma quella costruzione è sempre lì, immobile, con la sua architettura inconfondibile e dalle forti simbologie magiche.

Ebbene, passeggiando all’ombra di quella piramide potrebbe capitarvi di svoltare su una traversa di Via Ostiense, e girando l’angolo di imbattervi in un portone con stranissimi e misteriosi glifi tracciati in oro scintillante su campo nero, per la precisione al civico n°6 di Via Bartolomeo Bossi. Se vi capita, bè, non spaventatevi, quella non è altro che la porta di ingresso de L’Alchimista.

Se la trovate aperta, attraversatela con fiducia, e vi ritroverete in un luogo nascosto e surreale, dove tutto può succedere. Un circolo privato, certo, ma soprattutto un laboratorio creativo. Un confortevole salotto dove poter passare piacevoli serate in compagnia di buona musica, ottimi cocktail, una vasta selezione di spiriti e liquori, dove si tengono anche esposizioni d’arte, corsi, workshop e quant’altro. Il tutto avvolto da un’aura molto suggestiva con forti rimandi all’esoterismo e all’estetica steampunk.

Il manifesto dell’Alchimista recita testualmente: ”Tre sono le parole d’ordine de l’Alchimista: Arte-Spirito-Conoscenza.

Arte: L’Alchimista è una vera e propria fucina d’arte, e mette i propri spazi a disposizione di mostre, musica e teatro.

Spirito: Come esaltazione della scienza della distillazione, che vede nella miscelazione delle sue essenze, profumi e sapori, il miglior modo per superare le inibizioni e per lasciarsi trasportare dall’ebbrezza nella festa dionisiaca.

Conoscenza: Come incontro tra cultura, storia, filosofia e pensiero. Ed ecco che il locale si apre al pubblico come un luogo di studio e di formazione anche tramite corsi pomeridiani e serali e come uno spazio di condivisione ed ascolto tramite convegni e presentazioni”.

“L’Alchimista vuole riempire il vuoto creato a Roma dalla mancanza di attenzione per temi e contenuti. Tutto ormai gira incessantemente attorno al vuoto circo della pista da ballo, piena soltanto di noiosi ed annoiati morti viventi” sostengono i fondatori del club, mentre loro al contrario si propongono come creatori ed innovatori di riti, tradizioni e di nuove ritualità socio-culturali.

Da gennaio 2018 partirà la campagna di iscrizione ai corsi pomeridiani, tra cui corso di Fumetto e disegno artistico; corso di Tarologia e tradizione dei Tarocchi Marsigliesi; corso di Teatro (con uno sguardo al ruolo della maschera nella commedia dell’arte); workshop e tutoraggi di Fotografia con importanti fotografi del national geographic; corsi di Giornalismo e Scrittura Creativa; workshop sulla Calligrafia e Calligraffiti; workshop di Burlesque e performance. Se tutto questo ha stimolato la vostra curiosità, per info e prenotazioni non esitate a mettervi in contatto con l’Alchimista inviando una mail a alchelab@gmail.com o un messaggio alla loro pagina facebook.

bis 23843635_559770021035967_895359588950310052_n

bis 23316421_549725465373756_2347557878984850103_n

bis 22552794_543949409284695_505433642554500974_n