Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

La storia nella storia: il 14 luglio Roger Waters al Circo Massimo

All’interno del festival “Rock in Roma” l’unica data romana di un concerto che si preannuncia leggendario.

Roger Waters_070317__72A1019 CREDIT kate izor

E’ di ieri mattina l’annuncio in conferenza stampa al Palazzo delle Esposizioni di Roma, delle uniche due date italiane della versione outdoor dell’Us + Them tour del mitico Roger Waters.

Dopo The Rolling Stones, David Gilmour e Bruce Springsteen, quest’anno sarà un altro membro dei Pink Floyd, Roger Waters, ad esibirsi il 14 luglio al Circo Massimo nello spin-off del festival Rock in Roma.

2475135_2052_music_roger_waters

Us + Them – Open Air 2018 arriva in Europa per tre concerti unici e, alla data prevista ad Hyde Park a Londra, Bucci e Giuliani riescono a far aggiungere due date imperdibili in Italia: oltre al Circo Massimo, infatti, anche Lucca accoglierà il mega show, accanto alle cinquecentesche Mura Storiche nella città toscana. E qui è evidente il richiamo a The Wall.

La versione outdoor del nuovo, imponente concerto, “Us + Them”, di Roger Waters è andata in scena finora solo in 3 show nel mondo: a Città del Messico e nelle già leggendarie 2 esibizioni al “Desert Trip Festival”, in California.
Roger Waters tornerà in Italia, dopo 5 anni dalla rappresentazione di “The Wall” allo Stadio Olimpico,  ad aprile, per 6 concerti sold out nei palasport di Milano e Bologna. Ma il mega concerto, per cui sono attese 60 mila persone, pur riproponendo la stessa set-list , sarà più spettacolare, più tipo “The Wall”, con un palco innovativo, che riproduce la Battersea Power Station di Londra evocando, cosi, la storica copertina di “Animals”, pietra miliare della produzione dei Pink Floyd.

A dare il nome al tour 2018 il famoso brano “Us and Them” contenuto nell’ineguagliabile disco, record di vendite, “The Dark Side of The Moon”. Verrà riproposta l’antologia storica dei Pink Floyd, da The dark side of the moon a The wall, a Wish you were here, insieme ai brani del nuovo album di Waters “Is this the life we really want?

Nei suoi primi 10 anni di vita, grazie al lavoro dei fondatori Maxmiliano Bucci  e Sergio Giuliani, il Rock in Roma si è confermato come una delle rassegne internazionali più attese della stagione estiva, facendo di Roma la tappa fondamentale per le tournèe europee delle rockstar mondiali.

roger-waters

11 luglio Lucca e 14 luglio Roma. Due date che si preannunciano già leggendarie sia per gli scenari mozzafiato che li ospiteranno che per l’unicità dello spettacolo messo in scena, che non mancherà di richiamare in “pellegrinaggio” i Pink Floydiani di tutta Europa

E se Waters canta “Wish you were here”, noi non possiamo che rispondere “I wish I was there”.

di Alessia de Antoniis