Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

Il racconto poetico delle migrazioni ne Il viaggio di Enea

Alla perenne ricerca di un mondo migliore, in scena per la prima volta a Roma al teatro Argentina la storia di un uomo in fuga dai disastri dell’esistenza.  

ilviaggioenea

In scena il tema quanto mai attuale dell’esodo ed del peregrinare verso una terra dove non c’è guerra, dove si può lavorare, per cercare il benessere visto da lontano. Lo spettacolo riprende la  riscrittura moderna, ma comunque fedele del classico di Virgilio, di Olivier Kemeid, che proietta le vicende di suo padre e della sua famiglia, emigrata dall’ Egitto al Canada con molte difficoltà, attraverso personaggi e luoghi del mito di Enea. L’Enea di Virgilio supera le insidie del viaggio grazie alla divina materna benevolenza. L’Enea di Kemeid, non ha santi in paradiso ed è per questo più spaventato, più stanco e meno pio. L’esodo è raccontato da chi è costretto a partire, con un ironico capovolgimento dei ruoli in cui i neri sono al posto dei bianchi e viceversa.

La regista, Emanuela Giordano costruisce in scena la traccia di un viaggio, con attori capaci di mettersi completamente in gioco attraverso i loro corpi e le intelligenze vive ed inserisce nel testo di Kemeid segni tangibili dell’opera virgiliana cadenzando ogni scena con evocazioni dell’opera originale, rendendo più evidente il nesso tra il mito e la contemporaneità.

Priva di enfasi, retorica e vittimismo, emerge solo la necessità di sopravvivere. Enea è un giovane uomo che vive un continuo conflitto di coscienza: pensare a se o pensare anche agli altri? Sopravvivere in clandestinità o rischiare per ritrovare dignità e rispetto di se stesso? Il figlio di Enea, Ascanio, divenuto grande, riordina frammenti di ricordi così come gli sono stati raccontati dal padre. Ne ricostruisce il viaggio, i rapporti, gli amori, i dubbi, l’approdo che al momento è solo una speranza.

 

 

ilviaggiodienea

Il viaggio di Enea

Biglietti 24/27 euro   
Centro Storico  prosa  Theatre
a
domenica
7
maggio
da
mercoledì
26
aprile