Connect with us

Fertility day, il web deride in massa l’offensiva campagna pubblicitaria della ministra Lorenzin

aktivism

Fertility day, il web deride in massa l’offensiva campagna pubblicitaria della ministra Lorenzin

Lo scollamento tra i piani alti del potere e la vita sociale e quotidiana della popolazione italiana non smette di divaricarsi. A ricordarcelo immediatamente a inizio attività ci pensa in questo caso la ministra Lorenzin e la campagna pubblicitaria che ha progettato per il Fertility day del prossimo 22 settembre. Sgradevolissima e offensiva per molte categorie sociali disagiate e per chi un figlio non può averlo. Poi c’è chi proprio un figlio, senza ledere nessuna etica metafisica, ha il diritto di decidere di non averlo.

 

Lo scollamento tra i piani alti del potere e la vita sociale e quotidiana della popolazione italiana non smette di divaricarsi. A ricordarcelo immediatamente a inizio attività ci pensa in questo caso la ministra Lorenzin e la campagna pubblicitaria che ha progettato per il Fertility day del prossimo 22 settembre. Sgradevolissima e offensiva per molte categorie sociali disagiate e per chi un figlio non può averlo. Poi c’è chi proprio, senza ledere nessuna etica metafisica, ha il diritto di decidere di non averlo.

Continue Reading
You may also like...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in aktivism

To Top