Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

Settimo cielo di Caryl Churchill

Settimo cielo

Un’opera di decolonizzazione che passa attraverso il teatro come strumento di rivolta.

Capolavoro del 1979 di una delle più importanti penne del teatro mondiale, Caryl Churchill. Un viaggio tra le politiche del sesso vissuto da un gruppo familiare, prima catapultato nell’Africa coloniale di fine ottocento, poi a Londra alla fine degli anni ’70 – anche se per loro sono passati solo 25 anni. Mai rappresentato prima in Italia, ha il sapore di certe ambientazioni di Derek Jarman, l’impeto del movimento delle donne e degli omosessuali di quegli anni in Inghilterra, con Margaret Tatcher che proprio nel 1979 diventa Primo Ministro. Ha il fervore della ricerca di nuove forme che sostituissero l’immagine stereotipa della coppia e la famiglia, che ne rappresentassero le nuove istanze. L’intera vicenda è permeata da un tema: il desiderio e la necessità della sua aderenza con la vita. I personaggi vivono un tentativo di ridefinizione delle proprie identità, provano a superare i ruoli che gli sono stati assegnati, in un continuo parallelo tra oppressione coloniale e sessuale. L’Africa coloniale del primo atto è quella terra dei neri diventata una cartolina dei bianchi, col poco agio che comporta. Nei ruoli invertiti rispetto alle sessualità supposte, risuona l’importazione inglese della cultura omofoba in Africa. L’erotica invenzione del selvaggio, le leggi punitive contro gli omosessuali che la Gran Bretagna impose nelle sue colonie e che ancora oggi dilaniano l’Uganda e altri paesi col carcere a vita per gay e lesbiche.

di: Caryl Churchill
traduzione: Riccardo Duranti
regia: Giorgina Pi

prosa  Roma Sud  Theatre
da mercoledì
14
febbraio
a domenica
25
febbraio
Orario: 20, dom h 19
Genere: teatro, prosa
Biglietti: 16/18 euro

Location INFO

Teatro India

Lungotevere Vittorio Gassman, Roma, RM, Italia

www.teatrodiroma.net

Live del Mese

Altri eventi