Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

Se la terra trema

Maria Inversi

Debutta in prima assoluta Se la terra trema, spettacolo scritto e diretto da Maria Inversi, la cui protagonista, causa terremoto, situazione bellica, danno ecologico, diviene cieca. La narrazione si dispiega per dirci la sua fragilità, ma soprattutto il suo coraggio e la forza estrema di far fronte alla nuova situazione trasmettendo al mondo- pubblico, speranza.

La scena, ideata dalla regista e realizzata sia da Clelia Catalano che dagli allievi dell’Accademia delle Belle Arti, si mostra tra detriti e silenzio, ma qual è la distruzione che ha preceduto ciò che appare tra luci e ombre?

Uno spettacolo poetico e toccante in cui l’autrice vuole ricordare il ruolo tutt’altro che secondario, pur se diverso da quello degli uomini, che le donne hanno avuto durante le guerre, tutte le guerre, così come in ogni ricostruzione urbana dovuta a disastri di cui, purtroppo, la memoria tende a dimenticare e cancellare.

Se la terra trema, scritto nel 2016, è prodotto da La Fabbrica dell’Attore del Teatro Vascello, e inizia il suo percorso artistico come atto politico intrapreso dall’autrice e regista Maria Inversi per consentire l’acquisizione del canto della lingua italiana all’attrice e danzatrice armena Mariné Galstyan, unica interprete dello spettacolo.

Centro Storico  prosa  Theatre
da giovedì
8
marzo
a domenica
18
marzo
Orario: ore 21. dom ore 18
Genere: prosa
Biglietti: da 10 a 15 euro
dove: Teatro Sala Uno S. Giovanni – Piazza di S. Giovanni in Laterano n. 10

Live del Mese

Altri eventi