Connect with us

Donne al Parlamento,
Ecclesiazuse di Aristofane

Centro Storico

Donne al Parlamento,
Ecclesiazuse di Aristofane

 

Traduzione e adattamento Valeria e Lorenzo De Liberato Regia Lorenzo De Liberato. Un gruppo di donne, travestite da uomini, con a capo Prassagora, decidono di infiltrarsi in assemblea per far approvare un decreto che trasferirebbe alle donne il potere della città di Atene. Dato che la città è da tempo in balia di persone che non sono più in grado di governare, Prassagora e le sue complici riescono facilmente nel loro intento e gli uomini votano a favore della proposta. Una volta al potere le donne deliberano una serie di provvedimenti di stampo “comunista” come la condivisione dei possedimenti e del denaro per il bene comune. Queste riforme valgono anche per i rapporti sessuali e così le donne hanno la libertà di andare a letto e fare figli con chiunque vogliano; tuttavia, siccome questo potrebbe favorire le persone fisicamente belle, si decide anche che ogni uomo, prima di andare con una donna bella, sia tenuto ad andare con quelle brutte, e viceversa. Queste delibere però creano una situazione assurda e paradossale sconvolgendo le vite degli abitanti della città.

 

 

Continue Reading
You may also like...
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Centro Storico

  • ARTICOLI

    Fuori Programma

    By

    Il Festival Internazionale di Danza Contemporanea dal 9 al 26 luglio al Teatro Vascello. Diciotto giorni...

  • ARTICOLI

    Salviamo i Talenti!

    By

    Al via la nona edizione della rassegna Salviamo i Talenti - Premio Attilio Corsini

To Top