Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

Attraversamenti Multipli. Una relazione non convenzionale tra l’arte e gli spazi pubblici

Sette giorni di spettacoli, azioni artistiche e performance; ventidue compagnie ed una parola d’ordine, “Trova il tuo spazio!”.
di Francesca Volpi

attraversamenti-home-def

Teatro, danza, fumetti e musica tra il Quadraro e due paesi, Calcata e Faleria,  nella provincia di Viterbo, per la diciassettesima edizione del festival concepito da Margine Operativo che dedica, questa volta, il tema della kermesse al  concetto di “spazio”, interrogandosi sulle relazioni tra azione artistica, spettatori e luoghi, per cercare dissolvere i confini tra performer e pubblico e le frontiere fisiche e virtuali a favore di uno spazio totalmente attraversabile.

“Trova il tuo spazio!” è infatti lo slogan, la parola d’ordine alla rassegna, un motto scelto in tempi non sospetti, ma che calza perfettamente con gli attuali fatti di Piazza Indipendenza: gli immigrati sgomberati dopo 4 anni dal palazzo di Via Curtatone e lasciati in strada, la sconcertante posizione assunta dalla giunta capitolina, la violenza dell’atto in se e il rimpallo di responsabilità tra comune regione e prefettura.

07

Pensiamo che l’ arte abbia anche il compito di aprire varchi – spiegano Alessandra  Ferraro e Pako Graziani di Margine Operativo- delineare scenari futuri, superare frontiere, rafforzare la vocazione degli spazi pubblici ad essere luoghi di incontro, costruire spazi attraversabili, generare e coltivare utopie. Al via allora la rassegna  che alza il sipario il 16 settembre a Largo Spartaco con delle brevi performance: frammenti del progetto Demoni di  Crocco e Miele. Alle h 21 il concerto rap di Pugni in Tasca, che presenta uno Showcase del nuovo album “O Ballano Tutti O Non Balla Nessuno” con la presenza di special guest.  

13

Circo e danza, sempre nella stessa giornata, con On Air del  dj busker Andrea Fidelio, la danza di Daria Greco in Noyau e il Balletto Civile in Marlene. Il festival riprende il 22 con la performance Boomerang show e il concerto de Los 3 Saltos. Sabato 23 è la volta di Pollutri in Alla Frutta, omaggio al teatro-canzone italiano.

04

Margine Operativo e Tiziano Panici in una conferenza/performance sulla condizione dei lavoratori dello spettacolo Vita da artisti. In fine Foscarini in Good Lack. Trittico sull’assenza. Circo urbano con CEAT e reading a cura di Nano Egidio, Fabula rasa domenica 24, mentre venerdì 29 la performance itinerante di Amigdala e Cheerleaders del collettivo Piratejenny. Alle 21.30 il duo Bartolini/ Baronio in Alla fine della città. Il festival chiude con le esibizioni di live painting di Rita Petruccioli; e lo spettacoli di Margine Operativo, Francesca Lombardo e Truba Pirates Beautiful border; incentrato sull’attraversamento dei confini, come un drammatico campo di tensione in cui la ricerca di una vita migliore si infrange sulla catastrofe della morte. Ed è proprio questo spazio contemporaneo, a cui il festival si rivolge con attenzione. All’arte dunque il compito di smuovere le coscienze umane di coinvolgere gli spettatori fino a stimolarli all’azione, fino a “strapparli ad una decisione”.  di Francesca Volpi

21167558_1269916759787432_2435425433824038361_o
sabato
16
settembre
21167558_1269916759787432_2435425433824038361_o

Attraversamenti Multipli: Domenica 17 Settembre

Biglietti Ingresso gratuito.   
Art  danza  fumetto  Night  Roma Sud  Theatre  Tuscolana
domenica
17
settembre
15_Amigdala_LettereAnonime- foto di Chiara Ferrin

Attraversamenti Multipli

Biglietti Ingresso gratuito.   
Art  Roma est  Roma Sud  Tuscolana
venerdì
22
settembre
18_Bartolini _Baronio

Attraversamenti Multipli

Biglietti Ingresso gratuito.   
festival  Roma Sud  Theatre  Tuscolana
sabato
23
settembre
14_toni bruno-2

Attraversamenti Multipli

Biglietti Ingresso gratuito   
festival  Roma Sud  Theatre  Tuscolana
domenica
24
settembre
08_Los3Saltos_3

Attraversamenti Multipli

Biglietti Ingresso gratuito.   
festival  Roma est  Roma Sud  Theatre  Tuscolana
venerdì
29
settembre