Eventi musica teatro mostre cinema mobilitazioni a Roma

Abbiamo assaggiato per voi i prodotti dei Vignaioli Artigiani Naturali!

La CAE – Città dell’Altra Economia del Testaccio ha ospitato dal 10 al 12 novembre il V.A.N., uno fra gli eventi più importanti sui vini naturali in Italia. Post.it Roma ha assaggiato per voi i prodotti di oltre 50 artigiani ‘autentici’.

VAN 5

V.A.N. è una associazione di produttori di vino, nata otto anni fa grazie ad Emilio Falcione produttore della Busattina.

La onomima manifestazione ha visto in questa edizione autunnale romana, l’incontro di quarantanove  aziende vinicole di tutta Italia e da alcune regioni europee di Spagna e Croazia, esprimendo al meglio il concetto di ‘trasmissione diretta’ di tecniche, saperi e sapori, direttamente dal produttore al consumatore. Il principale obiettivo dell’evento è dare una corretta comunicazione su cosa è  il vino naturale a chi lo acquista e lo beve.

Numerosissimo il pubblico, omogeneo fra amanti del buon vino, giornalisti, operatori del settore, ristoratori e distributori, per una due giorni ricca di inebrianti sensazioni tipiche del vino naturale.

Il vino naturale è realizzato senza protocolli definiti ma sopratutto senza alterare con alcun componente chimico la lavorazione. Ogni artigiano imprime le pratiche utili per favorire la vitalità dei terreni per lo sviluppo e la salute delle piante, senza interventi di forzatura e soprattutto astenendosi da qualsiasi prodotto che rechi danni all’equilibrio biologico del vigneto, secondo le pratiche in uso in agricoltura biologica e biodinamica.

VAN 4

Con il termine naturale si intende un concetto culturale, filosofico e spirituale che riguarda il rapporto tra uomo e natura. Mezzo fondamentale nella definizione di questo rapporto è, nel vino, la fermentazione spontanea: momento di trasformazione naturale da mosto a vino, dal lavoro in vigna a quello in cantina, in grado di restituire l’unicità dell’annata.

Tantissimi i giovani che hanno scelto di ‘tornare alla terra’, da le Cantine Ribelà dei Castelli Romani ai giovanissimi toscani de La Ginestra, eredi di un gruppo di giovani che negli anni ’70 hanno iniziato a coltivare in comodato le terre espropriate ad un nobile della zona, riqualificato i campi e allevato qualche animale, fra i primi produttori di prodotti rigorosamente biologici in tutta la Penisola.

 

VAN 1

 

Il lavoro degli artigiani contadini esprime la  creatività, la storia e la cultura del proprio territorio,  l’essenza della terra e dei suoi prodotti, il gusto del materiale utilizzato per il suo invecchiamento e conserva le tradizioni che ogni famiglia ed ogni vitigno possiede. La sostanziale diversità che esprime ogni prodotto è la vera ricchezza, come il vino d’eccezione di Bruno Ferrara Sardo, prodotto da un filare del suo terreno lavico alle pendici dell’dell’Etna.

L’impegno di chi realizza vini naturali è quello di rispettare la vita della terra, delle piante e dell’uomo. Tutelare e proteggere la vita delle vigne e dell’ intero ecosistema. L’impegno di chi realizza vini naturali è quello di essere espressione del territorio che coltiva, della sua storia, tradizioni e cultura vitivinicola e alimentare.

Foto di Antonella Inverno
Montaggio video di Viola Arsene